,

Cheeseburger con provolone e rucola

Cheeseburger con provolone e rucola

Quando la voglia di cheeseburger ti assale…non c’è niente da fare!!! Tanto lo sappiamo noi amanti del barbecue! Oggi lo chef (cioè io) ti propone cheeseburger con provolone! La quintessenza della cultura culinaria americana si accompagna ad uno dei simboli della tradizione casearia italiana!

Ingredienti per sei persone:

-900 g di carne macinata (tagli consigliati: spalla, reale, spinacino)
-6 panini da hamburger
-6 fette di provolone
-12 fette di bacon
-rucola
-salsa barbecue

Il procedimento è un po’ lungo da spiegare, ma vi assicuro breve nella pratica!

1. Per prima cosa dobbiamo recarci dal nostro macellaio di fiducia per comprare la carne macinata. Attenzione: non scegliere mai carne troppo magra! I tagli indicati per un ottimo hamburger sono la spalla, il reale, lo spinacino, la polpa di pancia…oppure un mix tra tutte queste. Altra cosa: facciamoci macinare la carne direttamente dal macellaio scegliendo una macinatura fine e non grossolana!

2. Dividiamo il macinato in 6 polpette da circa 150 grammi ciascuna.

3. Ricaviamo i nostri patties. I patties non sono altro che le polpette di carne macinata appiattite con la pressione dei nostri palmi, oppure grazie ad una pressa per gli hamburger. Ovviamente ne ricaviamo 6. Con il pollice poi (importantissimo!!!) effettuiamo al centro di ogni patty una leggera pressione in modo da creare una conca. Grazie a questo la carne durante la cottura non si sfalda!

4. Porre i patties in una teglia foderata con della carta forno, coprirli con una pellicola trasparente e metterli in frigorifero.

5. Accendiamo il nostro BBQ e prepariamolo per una cottura diretta. Poniamoci il bacon per tostarlo fino a che non abbia raggiunto la giusta croccantezza. Possiamo posizionarlo sia sulla griglia che sulla piastra!

6. Togliamo il bacon. A questo punto tagliamo 6 pani e tostiamoli per pochi secondi sempre sulla griglia in modo che anch’essi diventino croccanti. Questo serve affinché il pane non si inzuppi eccessivamente quando entra a contatto con il sughetto della carne. Dopo averli tostati riporli sulla griglia scaldavivande del nostro BBQ per tenerli al caldo.

7. Ora sempre a cottura diretta e a fuoco medio cuociamo i nostri patties, girandoli sovente e avendo cura nel rilevare la loro temperatura interna che sarà:

  • 55 gradi circa se vogliamo un hamburger al sangue,
  • 75 gradi se ne vogliamo uno ben cotto

N.B. La temperatura interna la si può constatare grazie ad un apposito termometro.

8. Mentre grigliamo i nostri hamburger disponiamo sopra di essi le fette di provolone. Quando quest’ultimo si sarà totalmente fuso, togliamo i 6 hamburger dal BBQ e li poniamo in una teglia coperta con un foglio d’alluminio, per farli riposare giusto 2 minuti.

9. Bene! Ora creiamo il nostro panino: prendiamo il pane tenuto in caldo e adagiamoci la rucola, poi l’Hamburger con sopra il formaggio fuso, il bacon e per ultima cosa qualche goccia di salsa barbecue.

10. Ora non resta che addentarlo assaporando il gusto intenso della carne, la croccantezza del bacon e del pane, il sapore del provolone e l’aroma leggermente pepata e particolare della rucola.

Che dire poi…GODETEVOLO!!!