Spedizioni gratuite su tutto il catalogo (isole escluse) a partire da € 29,90 - consegne sempre garantite in tutta Italia!
Posted inPiatti principali, Ricette BBQ

Coniglio marinato alla griglia

Piatto delicato e asciutto, non avrà forse fama internazionale ma, soprattutto in Italia, il coniglio è l’ideale per le feste in famiglia. Semplice, gustoso e a basso contenuto di grassi!

Ricetta ideale da cuocere al Barbecue, il sapore vi sorprenderà! Caratteristici sono i tempi di cottura del coniglio, differenziandosi infatti a seconda dei diversi tipi di taglio: pancia, dai 25 ai 30 minuti; rognoncini e fegato, 4 minuti; sella e costicine, dai 15 ai 20 minuti; cosce e spalla, dai 35 ai 40 minuti.

Ingredienti: per 4 persone
Tempo di cottura: 45 minuti
Difficoltà: facile

INGREDIENTI
1 coniglio, preferibilmente selvatico, da 1,5 kg tagliato a pezzi
1 manciata di timo fresco e rosmarino
4 spicchi d’aglio sbucciati
Olio Extra Vergine d’oliva
1 limone
1 cucchiaino di miele
4 fette di pancetta
Sale
Pepe nero appena macinato

PREPARAZIONE

1. Mettete i pezzi di coniglio in una ciotola. Poi, utilizzando pestello e mortaio oppure un frullatore, occupatevi di ridurre in poltiglia il timo e il rosmarino, quindi aggiungete l’aglio e continuate a frullare. Unite 8 cucchiai di olio d’oliva, la scorza di limone grattugiata, il succo di limone e il miele, mescolate per bene e versate il tutto sopra il coniglio.

2. Mettete la carne da parte e lasciatela marinare per un pò.

3. Prendete un paio di rametti di timo fresco e legateli insieme così da poterli strofinare contro la carne di tanto in tanto. Ricordatevi inoltre di ripassare anche la marinata ogni volta che girate i pezzi di carne: in questo modo vi garantirete un sapore più forte ad ogni boccone.

4. Lasciate ancora un pò la carne a marinare e ricordatevi di condire a piacere con sale e pepe. Prendete i due pezzi di pancetta ed avvolgeteli intorno alla pancia creando un succulento sandwich da chiudere con 3 spiedini.

5. Ora mettete cosce e spalla nel barbecue e iniziate a cuocere. Dopo una decina di minuti aggiungete anche la pancia. Ancora dieci minuti e posate nella griglia sella e costicine. Assicuratevi di voltare la carne di tanto in tanto e controllate la temperatura continuando ad ungere il tutto con la marinata. Curate la temperatura e spennellate continuamente la marinata.

6. Tagliate per tre ciascun rognoncino e apritelo a libro. Dividete il fegato in 4 pezzi e mettetene 1 su ciascun spiedino rimasto, seguito da 1 rognoncino e da un altro pezzo di fegato.

7. Quando tutti i pezzi di carne sono cotti perfettamente, aggiungete i vostri spiedini di fegato e rognoncini sul barbecue e lasciateli cuocere – insieme alle 2 fette di pancetta rimaste – fino a quando saranno belli dorati. Dopo qualche minuto, quando la pancetta sarà abbrustolita, mettetela sopra la carne, nell’area meno calda della griglia.

8. Dite pure ai vostri ospiti di sedersi a tavola! Potete servire il coniglio con fagioli bianchi di tutti i tipi, oppure patate arrosto, verdure alla griglia o insalate varie: dipende soltanto da cosa v’ispira di più e se è una giornata calda oppure fa fresco. Mettete il recipiente con il contorno in mezzo alla tavola, servite tutti i pezzi di coniglio su un tagliere e… gustatelo!

Condividi

Hai bisogno di aiuto?
049 8803785 | 348 689 6582
Chiama
Whatsapp
Messenger
Live chat